lewis hamilton
Pool/Getty Images

Sesta pole position in Belgio per Lewis Hamilton e 93ª in carriera: il britannico della Mercedes ha dominato in Q3 segnando un tempo stratosferico e lasciandosi alle spalle il compagno di squadra Valtteri Bottas e Max Verstappen.

Un sabato tristissimo, con la scomparsa di Chadwick Boseman al quale Hamilton ha voluto dedicare il risultato ottenuto in pista.

lewis hamilton
Pool/Getty Images

Oggi una sessione molto molto pulita, ogni giro è andato sempre migliorando, abbiamo fatto tantissimo lavoro sullo sfondo, ma oggi è una pole davvero importante per me, mi sono svegliato leggendo la notizia più triste che potessi immaginare con la scomparsa di Chadwick, è stata un’annata pesante per tutti noi, mi ha colpito molto questa notizia, non è stato sempice trovare la concentrazione ma ho cercato di lavorare sodo per lui, per quello che ha fatto per la nostra gente e per i nostri supereroi, è stata una luce molto brillante che non dimenticheremo mai“, le parole di Hamilton dopo le qualifiche.

Lewis Hamilton
(Photo by Stephanie Lecocq/Pool via Getty Images)

Ho studiato quello che potevo fare, in passato abbiamo cercato le scie ma poi si creava confusione, noi non siamo i più forti nel primo e secondo settore ma siamo molto forti nel settore centrale e io ho cercato un assalto pulito senza preoccuparmi di chi mi stava avanti o dietro, non volevo che nessuno mi intralciasse, ho fatto il mio miglior lavoro da solo. E’ stato incredibile, è andato ogni giro sempre meglio, non è semplice sfruttare la macchina su questa pista al massimo, qui è importante trovare equilibrio, penso di non aver commesso errori, ma in q3 è stato speciale. Sono risucito a fare un giro alla grande e nel secondo tentativo ho continuato a rosicchiare, è stato un giro ottimo, è stato incredibile“, ha concluso il poleman del Gp del Belgio.

Bottas
Pool/Getty Images

La curva 1 per me è stato qualcosa di abbastana incostante, non riuscivo a riscaldare le gomme, nel secondo tentativo sono riuscito a migliorare un po0 di più, non so da cosa derivi questo grande gap di Lewis, ma non mi preoccupa troppo, la seconda posizione va bene. Sicuramente sarà importante essere lì, non è finita finchè non è finita, il primo giro è una grande opportunià ma qui ci sono sempre dell ebelle gare“, ha aggiunto Bottas.

Max Verstappen mascherina
Foto Getty / Mark Thompson

Un weekend molto positivo per noi, il terzo posto così vicino a Valtteri è soddisfacente, il giro è stato abbastanza buono, mi sono mancate un po’ di energie ma va bene così, la terza posizione mi lascia qualche opportunità per domani. se guardiamo la differenza rispetto a lewis non penso che in gara all’improvviso potremo trovare il modo per lottare, ma il meteo potrebbe cambiare le cose qui in pista“, ha concluso Verstappen.