F1 – L’ex manager di Schumacher colpito da un ictus: “mi sono svegliato e non riuscivo a parlare”

Willi Weber colpito da un ictus lo scorso luglio: l'ex manager di Michael Schumacher racconta la sua strenua lotta per tornare alla normalità

Willi Weber, ex manager di Michael Schumacher, è stato colpito da un ictus lo scorso luglio. Il 78enne tedesco ha avuto problemi a parlare nelle fasi iniziali della convalescenza presso l’ospedale di Stoccarda, ma successivamente le sue condizioni di salute sono migliorate.

Il quotidiano spagnolo ‘As’ ha riportato alcune dichiarazioni di Weber che ha commentato così quanto gli è accaduto: “mi sono svegliato di notte e volevo bere un bicchiere d’acqua, ma la mia mano non rispondeva. Pensavo fosse perché mi ero allenato troppo in palestra e mi ero addormentato di nuovo. Ma la mattina dopo non potevo più parlare e mia moglie ha chiamato il medico di emergenza. In clinica mi è stato diagnosticato un ictus. Soffro ancora un po’ nella parte linguistica, ma posso parlare di nuovo, mangiare da solo e camminare di nuovo. Prego ogni giorno che continui così. Non mi lascerò sconfiggere“.