Lance Stroll
Rudy Carezzevoli/Getty Images

La Renault ha vinto il proprio ricorso contro la Racing Point, la scuderia di proprietà di Lawrence Stroll è stata condannata per aver violato il regolamento sportivo, copiando letteralmente le brake duct della Mercedes, ovvero le prese dei freni.

Hulkenberg
Bryn Lennon/Getty Images

Una sentenza che comunque lascia tutti di stucco, dal momento che prevede 15 punti di penalità nella classifica Costruttori e 400 mila dollari di multa, come si evince dalle 14 pagine pubblicate dalla Federazione prima dell’inizio delle FP1 del GP del 70° Anniversario. Le monoposto di Stroll e Perez sono state sanzionate con 7,5 punti e 200 mila dollari a testa, che portano dunque il totale a 14 punti e 400 mila dollari. Ciò che sorprende però è che la sanzione riguardi solo il Gran Premio di Stiria, mentre per gli appuntamenti svolti in Ungheria e Silverstone è stata applicata solo ed esclusivamente una reprimenda. Come se non bastasse, la Racing Point potrà continuare a usare le brake duct per il resto della stagione, dal momento che i Commissari hanno riconosciuto l’impossibilità di rimuoverle e riprogettarle. Il team di Stroll avrà adesso 24 ore per presentare appello, ma difficilmente ciò avverrà dopo quanto emerso dalla sentenza.