elisa balsamo

La prima giornata dedicata alla prove in linea ai Campionati Europei di Plouay si apre con un brillante quanto atteso titolo europeo, il primo per la trasferta azzurra. A regalarlo è la fuoriclasse Elisa Balsamo, 22enne piemontese, portacolori delle Fiamme Oro/Valcar-Travel & Service, già plurititolata su pista e campionessa del mondo juniores nel 2015. Elisa ha battuto in volata l’olandese Uneken, poi argento e la danese Jorgensen. Chiara Consonni, già protagonista ieri nel GP di Plouay ha chiuso al 10° posto.

Per la #NazionaleCiclismo di Dino Salvoldi si tratta del secondo titolo consecutivo in questa gara, dopo quello dello scorso anno di Letizia Paternoster.

Un dominio azzurro già anticipato alla vigilia dalle parole del CT: “E’ una squadra forte, compatta e determinata. Siamo pronti a supportare Elisa Balsamo”.

“Tutta la Squadra ha corso benissimo – ha detto Elisa ancora emozionata – grazie di cuore alle mie compagne di squdra: questo successo è nostro! Abbiamo realizzato una corsa controllata, come era nei programmi. L’ultimo giro, su strappi e salite, abbiamo aumentato il ritmo per scremare il gruppo all’arrivo. E’ il mio ultimo anno nella categoria, quindi ci tenevo tantissimo a questo titolo che ripaga tutte noi dei sacrifici fatti in questa stagione così difficile e degli allenamenti realizzati a casa sui rulli! Il mio grazie a tutto lo staff della Nazionale, al mio Team, alla Fiamme Oro e alla mia famiglia. Questa medaglia è per tutti!”.

L’oro di Elisa Balsamo si aggiunge ai due bronzi conquistati a cronometro dagli juniores Carlotta Cipressi e Lorenzo Milesi.