fonseca
Emilio Andreoli/Getty Images

Antivigilia di Europa League per la Roma, che nella giornata di giovedì giocherà in Germania contro il Siviglia per strappare un posto nei quarti di finale.

fonseca
Paolo Bruno/Getty Images

Paulo Fonseca ha parlato oggi ai microfoni di AS, soffermandosi sulla forza della squadra andalusa non prima di aver fatto il punto sulla stagione: “il calcio italiano è stata una grande sorpresa per me, ha un livello molto alto. Sapevo che le squadre erano forti e organizzate, ma attaccano anche e non sono solo difensive. Il capocannoniere in Europa è stato Immobile e la Serie A è stata quella che ha segnato il maggior numero di gol tra i più grandi campionati europei prima dello stop. Il Siviglia? E’ una grande squadra e ha un grande allenatore. Hanno fatto un ottimo campionato. È un turno molto difficile. Conosciamo bene il Siviglia. Ha vinto il titolo tre volte negli ultimi sei anni, ovviamente è una delle squadre più forti in circolazione”.

Edin Dzeko
Foto Getty / Francesco Pecoraro

Fonseca poi si è soffermato sulle qualità di Dzeko: “Edin è un giocatore speciale. Ha segnato 16 gol, ma non tira i rigori. Ci sono altri giocatori in Italia che hanno fatto molti altri gol ma tirando rigori. Avrebbe potuto essere al di sopra di loro nell’elenco. Ha enormi qualità ed esperienza”.