Fabio Jakobsen ciclista
Credits: Instagram @Fabiojakobsen

Sono ancora impresse nella mente di tutti gli appassionati di ciclismo le immagini del terribile incidente del Giro di Polonia che ha visto coinvolto Fabio Jakobsen. Il corridore della Deceuninck Quick Step è caduto durante uno sprint procurandosi delle lesioni gravi.

E’ Patrick Lefevere, patron del team, a raccontare a VTM Nieuws le condizioni del suo corridore: “una corda vocale è paralizzata.  La ferita che aveva al collo è stata curata e ora è chiusa. Sono scioccato dal numero di cicatrici. Aveva 130 punti di sutura in faccia, ha ancora un solo dente, il suo palato è danneggiato. È uno spettacolo terribile. Adesso speriamo che  si riprenda. Ma sarà un processo per cui ci vorranno mesi”.

Avrei potuto avere due funerali in dieci giorni, ha aggiunto facendo riferimento all’incidente di Evenepoel al Giro di Lombardia.