Tataw
Ben Radford/Getty Images

Il mondo del calcio piange Stephen Tataw, deceduto nella notte all’età di 57 anni. Lo storico capitano del Camerun ha vinto nel 1988 la Coppa d’Africa in Marocco con la sua Nazionale, per poi stupire l’intero pianeta ai Mondiali di Italia ’90, dove i ‘Leoni Indomabili’ stesero l’Argentina all’esordio per poi fermarsi solo ai quarti di finale contro l’Inghilterra.

A rivelare la morte di Tataw ci ha pensato la Federazione camerunese, che ha sottolineato come l’ex difensore è morto a causa di una malattia a Yaoundé. Nell’ultimo periodo aveva svolto il ruolo di responsabile della supervisione delle nazionali di calcio del Camerun, dopo aver giocato in carriera con le maglie di Tonnerre nel campionato d’élite del proprio Paese e del Sagan Tonsue in Giappone.