LaPresse/Photo4

Il calendario definitivo per la stagione 2020 di Formula 1 non è ancora stato ufficializzato, ma il countdown è ormai giunto agli sgoccioli, considerando come la fine dell’estate incomba.

Carey
Charles Coates/Getty Images

Le trattative tra Liberty Media e i vari circuiti sono serrate, sono molti a chiedere l’ingresso anche occasionale per quest’annata agonistica, ma non è facile soddisfare tutte le richieste. Chi si allontana da un accordo pare essere il circuito di Jerez che, secondo quanto riferito dalla testata spagnola Diario Sport, ha sottolineato come i colloqui tra Carey e gli organizzatori si siano interrotti.

Verstappen
Dean Mouhtaropoulos/Getty Images

La trattativa non sembra aver dato buon esito e, nonostante il tracciato possieda la licenza FIA di grado 1, difficilmente entrerà in calendario in questa stagione. Scarse possibilità inoltre anche per Magny-Cours (visto anche l’annullamento del GP al Paul Ricard), per Hockenheim che ha rinunciato e per Zandvoort, che ha preferito non ospitare il Gran Premio senza la presenza del pubblico in tribuna. Nelle prossime settimane dovrebbe arrivare il calendario definitivo, l’attesa è ormai quasi al termine: FIA e Liberty Media non tarderanno oltre.