Lewandowski
Pool/Getty Images

Non riuscirà a toglierli il sonno dopo tutti i trofei vinti in questa stagione, ma certamente una smorfia di disappunto Robert Lewandowski la farà di sicuro.

Lewandowski
Pool/Getty Images

L’attaccante polacco esulta sotto il cielo di Lisbona per la vittoria della Champions League con il suo Bayern Monaco, ma tra qualche mese rimuginerà sul fatto che non potrà alzare un Pallone d’Oro che in questa stagione sarebbe stato sacrosanto consegnargli. Purtroppo però, l’avvento del Coronavirus ha spinto France Football a non assegnarlo, dunque Lewandowski non potrà vincerlo nonostante abbia centrato il Triplete (Bundesliga, Champions League e Coppa di Germania) risultando il capocannoniere in ognuna di queste tre competizioni. Ben 55 gol in 47 partite giocate, un mostro in tutto e per tutto che avrebbe meritato quel Pallone d’Oro che solo il Coronavirus è riuscito a togliergli.