Piqué
David Ramos/Getty Images

Il Barcellona esce dalla Champions League in maniera a dir poco terribile. Una sconfitta netta, con addirittura 8 gol subiti per mano del Bayern Monaco. Un’umiliazione senza precedenti. Nel post partita sui volti dei calciatori c’è stata solo rabbia e tristezza, riassunte nelle dichiarazioni di Gerard Piquè: “non so se questa sia la fine di un ciclo, non so come catalogare questa sconfitta, so solo che abbiamo toccato il fondo e dobbiamo fare un cambio sotto tutti gli aspetti. Siamo arrivati a un punto nel quale non stiamo proseguendo un cammino preciso e i risultati lo dimostrano. Da qualche anno, indipendentemente dai giocatori e dagli allenatori, in Europa non riusciamo a competere e facciamo tanta fatica anche in Liga. Questa è la dura realtà, non c’è più molto da fare e quello che è accaduto oggi è inaccettabile. Una vergogna, c’è bisogno di un cambio strutturale. Dobbiamo metterci tutti in discussione, io per primo. Se c’è bisogno di altro, me ne posso andare pure io“.