Davide Re
Foto Getty / David Ramos

C’è Davide Re (Fiamme Gialle) nella tappa svedese della Wanda Diamond League di Stoccolma, domenica pomeriggio, esordio stagionale oltre confine e seconda uscita sui 400 metri dopo il 45.31 di Savona. Per il recordman italiano si tratta del rientro in Diamond League dopo la sfortunata gara di Montecarlo dello scorso anno, viziata da una falsa partenza non rilevata da buona parte degli atleti e ripetizione dello start dopo pochi minuti, dove tuttavia Re ottenne il suo miglior piazzamento in un 400 del massimo circuito internazionale (quinto in 46.21), mentre il suo miglior crono in un 400 Diamond risale al Golden Gala 2018 (45.41). Cinque avversari per l’azzurro: lo sloveno Janezic e il britannico Yousif, con personali inferiori ai 45 secondi, e la coppia svedese Ekelund-Johansson. Una novità tra le iscritte dei 100hs: una corsia per Luminosa Bogliolo (Fiamme Oro) che aveva rinunciato alla trasferta polacca di Bydgoszcz (mercoledì) e che correrà invece domenica a Stoccolma. L’azzurra è sempre più vicina al record italiano della specialità (12.76), e a Turku, in Finlandia, la scorsa settimana si è portata a un centesimo dal personale, con 12.79. Gara senza avversarie fenomenali: ritroverà la campionessa del mondo dell’eptathlon Katarina Johnson-Thompson già battuta a Trieste. Nel lungo attesi i siciliani Filippo Randazzo (Fiamme Gialle) e Antonino Trio (Athletic Club 96 Alperia). Il campione tricolore Randazzo è reduce dal miglioramento al meeting di Savona a metà luglio, dove si è portato a 8,12, mentre per Trio parla il recente personal best di 7,96 a Palermo il 25 luglio. Tra gli avversari dei due italiani, il sudafricano Rushwal Samaai (8,49 di personale), il primatista finlandese Kristian Pulli (8,27) e lo svedese Montler (8,22). In pedana anche il croato Ceko, che a Lignano Sabbiadoro ha battuto proprio Trio (7,61) per due centimetri. Gara con l’innovazione della “mini finale” a tre, prevista per il sesto turno di salti, dopo aver fatto classifica nei primi cinque turni.
TV – Il meeting di Stoccolma sarà trasmesso in diretta, domenica 23 agosto, su Sky Sport Uno (canale 201 Sky) dalle 16 alle 18.