emilio alzamora
Mirco Lazzari gp/Getty Images

Marc Marquez non tornerà presto in pista: ieri la Honda ha comunicato che il campione del mondo in carica di MotoGp dovrà restare ancora a riposo a causa dell’infortunio riportato qualche settimana fa che lo ha costretto a sottoporsi ad un intervento chirurgico.

Marc Marquez
Mirco Lazzari gp/Getty Images

Un’operazione che sta facendo un po’ discutere, poichè secondo alcuni l’infortunio poteva essere trattato in maniera differente: ora è più tranquillo. Sta bene, è sereno, come ha spiegato Puig dopo quello che è successo è normale che venissero valutate altre opinioni per non sbagliare ancora. Ora c’è una linea, Marc sa che passi deve seguire per tornare al 100% della forma”, queste le parole di Alzamora ai microfoni Sky.

Marquez mascherina
Mirco Lazzari gp/Getty Images

Il medico di fiducia di Marc aveva dato le prime indicazioni, il pilota non è stupido, segue il suo medico, ma ormai è andata così…. Ora i tempi necessari per il decorso sono chiari, questo è l’importante. Marc segue quello che dicono i medici. Anche noi dobbiamo capire i tempi che fissano i protagonisti. Ora sembra che siano questi, sono chiari, bene, perciò si è presa questa decisione“, ha aggiunto il manager di Marquez.

MarquezCon una seconda operazione si è presa la decisione di valutare anche altre opinioni per non sbagliare un’altra volta. Secondo noi è chiaro che è successo qualcosa che non era previsto dai medici, perchè è chiaro che neanche loro volessero quello che è successo...noi parliamo chiaro, non c’è niente da nascondere. Con questa seconda opinione si è capito che ci sono queste tempistiche, è stata fatta chiarezza. Errori? Beh, tornando indietro forse le cose si potevano fare diversamente, ma Marc non è uno stupido: ha seguito quello che gli aveva detto di fare il medico di fiducia e anche adesso sta seguendo le indicazioni dei medici per rientrare al meglio“, ha concluso.