Valanga Monte Bianco

Una tragedia scuote il mondo dell’alpinismo italiano, due scalatori esperti infatti sono deceduti sul versante francese della Cresta Kuffner, nel massiccio del Monte Bianco, dopo un volo di oltre 200 metri avvenuto in fase di discesa.

Skyway Monte Bianco Partiti dal rifugio Torino, i due alpinisti di Genova sono precipitati forse a causa della scarsa visibilità, finendo sulla parete nord-est dell’Aiguille du Plan. I due corpi sono stati recuperati nella prima mattinata di oggi, intorno alle 6.30, dal Peloton de Haute montagne della gendarmeria di Chamonix: “sono stati trovati sul versante nord del Mont-Maudit, a 4.100 metri di quota” le parole all’Ansa di un portavoce del Peloton de gendarmerie de haute montagne di Chamonix (Francia). “Probabilmente sono precipitati circa 200 metri più in alto, durante la fase di discesa. L’allarme è scattato ieri, verso le 17 avevano avvisato che entro tre ore sarebbero rientrati, poi non hanno più dato notizie“.