matteo mutti

Seppur i dati di ogni giorno sono confortanti e per nulla allarmanti e la maggior parte delle persone è tornata a fare una vita normale, accertandosi solo di indossare la mascherina e non trascurare l’igiene personale, c’è chi ancora lotta contro il coronavirus e chi, purtroppo, è costretto ad arrendersi.

Arriva dal mondo del poker una notizia tragica: Matteo Mutti, chiamato Wudi, campione valtellinese si è spento lunedì a Pavia a causa delle complicanze del Coronavirus. Matteo, che non era un professionista del poker ma che era riconosciuto da tantissimi per il suo grande talento, purtroppo, si è arreso al Covid-19 durante la sua lotta contro la leucemia.