Alexander Zverev
Foto Getty / Hector Vivas

Alexander Zverev aveva ‘promesso’ 14 giorni di quarantena dopo aver partecipato all’Adria Tour, sciagurato torneo nel quale si è formato un vero e proprio focolaio di Coronavirus che ha infettato diverse persone. Il tennista tedesco è stato beccato però ad un party di Philipp Plein, facendo infuriare gran parte dei suoi follower e anche qualche collega, fra i quali Nick Kyrgios che lo ha letteralmente massacrato.

Toni meno esagerati, ma ugualmente duri, usati da Barbara Rittner, responsabile del tennis femminile tedesco che ha dichiarato a ZDF:”non sono responsabile di Sascha Zverev e non so se debba essere punito. Penso però che alla fine si stia punendo già con una perdita di immagine, una situazione al limite dell’incredibile. Il torneo di Berlino? Spero che lui partecipi, ma dovrà attenersi alle regole. Nel caso usciranno foto o video come quelle viste in precedenza noi lo escluderemo dal torneo“.