scott redding
Matteo CAVADINI

Scott Redding e Chaz Davies dimostrano di essere arrivati nelle migliori condizioni a Jerez per il secondo round della stagione 2020 di WorldSBK. In un venerdì caratterizzato dal grande caldo e da un equilibrio sorprendente in termini di tempi sul giro, i due piloti di Aruba.it Racing – Ducati sono stati costantemente nelle prime posizioni sia nelle FP1 che nelle FP2 chiudendo rispettivamente con il quinto e sesto tempo nella classifica combinata dopo aver lavorato sul passo gara con risultati soddisfacenti.

Scott Redding ha chiuso le FP2 al secondo posto facendo registrare il suo miglior giro al termine di una virtuale long run con una gomma molto usata ed anche Chaz Davies ha lavorato sulla distanza gara in modo convincente. L’appuntamento con il time attack è per la Superpole in programma domani alle 11.00.

FP1 Final Standing
P1 – L. Baz. (Yamaha) 1’40.249
P2 – J. Rea (Kawasaki) 1’40.311, +0.062
P3 – A. Bautista (Honda) 1’40.392, +0.143
P4 – S. Redding (Aruba.it Racing – Ducati) 1’40.442, +0.193
P5 – C. Davies (Aruba.it Racing – Ducati) 1’40.472, +0.223

FP2 Final Standing
P1 – M. Rinaldi (Ducati) 1’40.325
P2 – S. Redding (Aruba.it Racing – Ducati) 1’40.628, +0.303
P3 – A. Bautista (Honda) 1’40.843, +0.518
P4 – J. Rea (Kawasaki) 1’40.569, +0.569
P5 – L. Baz (Yamaha) 1’40.937, +0.612
P6 – C. Davies (Aruba.it Racing – Ducati) 1’40.971, +0.646

Scott Redding (Aruba.it Racing – Ducati #45)
E’ stata una giornata molto positiva anche se le condizioni sono veramente estreme, soprattutto per le gomme. Per questo nel pomeriggio ho cercato di lavorare in questa direzione ed abbiamo ottenuto risultati positivi. Credo che in questo week end sarà molto importante gestire non soltanto le gomme ma anche il nostro fisico perché abbiamo tre gare e saranno tutte particolarmente impegnative. Sono però molto fiducioso: sento di essere nella migliore condizione possibile“.

Chaz Davies (Aruba.it Racing – Ducati #7)
Credo che oggi si siano visti i miglioramenti che abbiamo fatto negli ultimi due test a Misano e a Barcellona. La moto ha lavorato molto bene ed il feeling è estremamente positivo. L’obiettivo di questo week end? Voglio lottare per il podio in ogni gara. Il passo gara è buono anche se in gara poi è sempre un’altra storia. Domani mattina nelle FP3 continueremo a lavorare per migliorare ancora di più il feeling per arrivare nelle migliori condizioni all’appuntamento con la qualifica“.