Davies

La stagione 2020 di WorldSBK accende i motori per la seconda volta dopo il primo round in Australia a cui è seguito un lungo stop dovuto alla diffusione del Covid-19.
Il team Aruba.it Racing – Ducati è giunto oggi sul circuito di Jerez de la Frontera – Angel Nieto per il primo giorno di set up caratterizzato anche dai nuovi protocolli che Dorna ha introdotto per garantire massima prevenzione e sicurezza all’interno del paddock.
Chaz Davies e Scott Redding torneranno in sella alle rispettive Ducati Panigale VR 4 venerdì per le prime prove libere del #ESPWorldSBK in programma alle 10.30 (CET).

Chaz Davies (Aruba.it Racing – Ducati #7)
E’ bello tornare a correre. Sarà tutto molto diverso ma credo che anche il mondo sia cambiato in questi ultimi mesi. Di sicuro, così come abbiamo visto in MotoGP, la temperatura sarà un fattore predominante per tutti. Sarà una sfida impegnativa sotto tutti i punti di vista: per i piloti, per le gomme, per il set up. Per questo sarà importantissimo lavorare molto bene fin da venerdì mattina. Mi sento bene fisicamente, ho lavorato molto e non vedo l’ora di tornare sulla mia Panigale V4 R anche alla luce dei test di Misano e Barcellona che hanno dato indicazioni positive“.

Scott Redding (Aruba.it Racing – Ducati #45)
Non vedo l’ora di tornare in pista dopo questo lungo stop. Abbiamo avuto il modo di riprendere l’attività con 4 giorni di test che sono stati molto importanti ma sappiamo che il week end di gara è tutta un’altra cosa. Finalmente possiamo cominciare di nuovo la stagione. Sarà un week end molto difficile per le condizioni meteo che troveremo ad Jerez ma abbiamo avuto il tempo per prepararci al meglio sia fisicamente che mentalmente. Voglio augurare buona fortuna al team e farò di tutto per lottare per la vittoria in ogni gara“.