Lukaku e Eriksen
Marco Luzzani/Getty Images

Tanti i verdetti in questa 35ª giornata di Serie A, con il più importante che potrebbe avverarsi nella giornata di domani, quando la Juventus scenderà in campo a Udine.

Inter-Fiorentina
Marco Luzzani/Getty Images

Nel caso in cui i bianconeri dovessero battere l’Udinese, si cucirebbero sul petto il nono scudetto consecutivo, complice il pareggio maturato stasera tra Inter e Fiorentina a San Siro. Uno 0-0 noioso che certifica le difficoltà dei nerazzurri, salvati nel finale dall’imprecisione dei viola in contropiede. La squadra di Conte scende al terzo posto in classifica dietro l’Atalanta, avanti adesso di un punto dopo il successo ottenuto ieri sul Bologna. Più giù in classifica sorride la Roma, che rifila sei reti alla già retrocessa Spal e si riprende il quinto posto, ricacciando alle proprie spalle il Milan.

Genoa
Paolo Rattini/Getty Images

Tutto troppo semplice per i giallorossi, che trovano anche il bellissimo gol di Zaniolo, inizialmente non convocato per problemi fisici. In chiave salvezza, vittoria pesantissima del Genoa nel derby contro la Sampdoria, coloratosi di rossoblù dopo quattro anni di astinenza. Criscito e Lerager regalano il sorriso a Nicola, che resta a più quattro sul Lecce. I giallorossi superano senza fatica il Brescia e lo condannano aritmeticamente alla Serie B, mantenendo intatte le proprie speranze di salvezza. Invischiato nella lotta per non retrocedere anche il Torino, che non riesce a superare in casa l’Hellas Verona, passato addirittura in vantaggio con Borini prima di essere raggiunto da Zaza.