Valentina Greggio tira un sospiro di sollievo. La detentrice del record del mondo femminile di sci velocità con 247,083 km/h si è sottoposta ad un’ecografia alla caviglia destra che ha subìto una distorsione pochi giorni fa, che ha confermato una lesione incompleta del legamento peroneo astragalico anteriore.

sci velocitàLa diagnosi parla di dieci giorni di riposo, a cui seguirà una lenta riabilitazione che prevede bicicletta ed esercizi per recuperare forza e propriocettività. “Sono stata fortunata – ha detto Greggio – i danni sono inferiori rispetto a quelli che mi sono procurata alla caviglia sinistra qualche settimana fa…“. Valentina nella passata stagione è giunta seconda nella classifica generale di Coppa del mondo: un paio di mesi fa si era procurata lo stesso genere di infortunio all’altra caviglia, perdendo qualche settimana di preparazione.