Atalanta
Alessandro Sabattini/Getty Images

Un primo tempo pessimo, seguito da una ripresa perfetta, utile per ribaltare il Parma e portare a casa i tre punti. L’Atalanta non muore mai, la formazione di Gasperini recupera l’ennesima situazione di svantaggio e la trasforma in oro, come accaduto molte volte in questo campionato.

Gomez
Alessandro Sabattini/Getty Images

Con il risultato maturato oggi al Tardini, sono 26 i punti recuperati in rimonta in questo campionato che, sommati a quelli conquistati dal 2016/2017 a oggi, portano il totale alla clamorosa cifra di 78 punti ottenuti da punteggio di svantaggio. Ennesimo record di un’Atalanta sempre più big della nostra Serie A, come dimostrano anche i 98 gol segnati in campionato, a meno due da quota 100. Un bottino arrivato per un quinto da giocatori subentrati, ennesimo primato raggiunto grazie all’acuto di Malinovskyi su punizione, che permette all’ucraino di diventare il giocatore con più gol con tiri da fuori area nei Top-5 campionati europei: cinque. Una macchina perfetta quella costruita da Gasperini, che punta con decisione adesso al secondo posto, considerando lo scontro diretto con l’Inter in programma nell’ultimo turno. Dopodiché sarà tempo di concentrarsi sul Paris Saint-Germain, per proseguire quel sogno chiamato Champions League.