Pallone NBA
Gregory Shamus/Getty Images

Nuovi casi di Coronavirus spaventano l’NBA. A meno di un mese dal ritorno in campo del basket americano, tre casi di positività arrivano dallo spogliatoio dei New Orleans Pelicans. La franchigia della Louisiana, tramite il proprio general manager David Griffin, ha reso nota la positività di tre cestisti dopo il primo giro di tamponi. Le identità degli atleti positivi al Coronavirus non sono state rese note. I cestisti dovranno osservare due settimane di quarantena. Ricordiamo che i Pelicans, ancora in lotta per un posto nei Playoff, torneranno in campo ad Orlando.