Steven Adams
Foto Getty / Alex Goodlett

Nei giorni scorsi, diversi giocatori NBA si sono lamentati dei pochi comfort presenti nel resort di Disney Wolrd. Grandi critiche sono arrivate soprattutto sul cibo preconfezionato, fatto arrivare loro per i primi giorni di ‘clausura’ dopo essere entrati nella bolla. Steven Adams, centro dei Thunder, ha tagliato corto sulla questione dando una lezione a tutti i colleghi: “cerchiamo di essere chiari: questa non è la Siria. Non è così difficile… Viviamo in un resort. Tutti si lamenteranno, ognuno ha le proprie preferenze, niente di troppo serio. Solo un po’ di cibo troppo secco qua e là”.