Porzingis
Ronald Martinez/Getty Images

Una delle regole fondamentali per prevenire la diffusione del Coronavirus nella bolla di Orlando è quella che impone ai giocatori di effettuare giornalmente un test per determinarne l’eventuale positività: senza essersi sottoposti al test non si può giocare. Lo ha imparato, o meglio se lo è ricordato, a proprie spese Kristaps Porzingis. Il cestista lettone ha dimenticato di sottoporsi al test e non ha potuto prendere parte alla partita fra i suoi Dallas Mavericks e gli Indiana Pacers. Coach Carlisle ha parlato con il ragazzo e alla stampa lo ha definito “mortificato per l’accaduto”.