J.R. Smith
Foto Getty / Jason Miller

Non c’è LeBron James e nemmeno Anthony Davis, ma i Los Angeles Lakers vincono ugualmente. A pochi giorni dal ritorno in campo ufficiale, la franchigia gialloviola supera 123-116 gli Washington Wizards orfani di Bradley Beal e del lungodegente John Wall. Guardie in grande spolvero per i losangelini: il nuovo acquisto J.R. Smith firma 20 punti e 5 rimbalzi, Dion Waiters ne mette 18 con 6 assist, mentre sono 17 con 5 rimbalzi e 6 assist quelli di Alex Caruso. Per gli Wizards non sono bastati i 19 punti del talento nipponico Hachimura a portare a casa la partita.