Thomas Bryant
Foto Getty / Patrick Smith

A poco meno di 3 settimana dal ritorno in campo dell’NBA nella bolla di Orlando, altri due casi di Coronavirus preoccupano il basket americano. Sono gli Washington Wizards questa volta a comunicare la positività di due membri del roster ai test effettuati. I cestisti in questione sono Thomas Bryant e Gary Payton II, primi due casi per la franchigia capitolina dall’inizio dell’epidemia. L’allenatore Scott Brooks aveva anticipato la notizia delle due positività dichiarando: “un paio di ragazzi non hanno potuto intraprendere il viaggio assieme a noi. Speriamo che si possano riunire presto alla squadra“.