Donovan Mitchell
Foto Getty / Ronald Martinez

I Jazz sono tornati in campo nella notte NBA riprendendo idealmente da dove, alcuni mesi fa, il campionato si era fermato proprio a causa della positività di Rudy Gobert, giocatore di Utah. Nonostante la gioia del ritorno in campo, i cestisti NBA non hanno dimenticato quanto accaduto parallelamente all’emergenza Coronavirus, ovvero i casi di violenza perpetrata da parte dei poliziotti nei confronti degli afroamericani. Donovan Mitchell ha dunque deciso di lanciare un messaggio piuttosto forte: il cestista dei Jazz si è presentato con un giubotto antiproiettile con incisi i nomi delle vittime delle violenze della polizia. Un gesto che non è passato di certo inosservato.

Donovan Mitchell giubotto antiproiettile