Lou Williams è sotto i riflettori dell’NBA, ma non per qualcosa di positivo. Il cestista dei Clippers era stato autorizzato a lasciare la bolla di Orlando per presenziare ad un funerale, ma è stato poi fotografato in uno strip club di Atlanta, a suo dire unicamente per ritirare del cibo. La bravata ha fatto molto discutere e gli stessi Clippers non hanno preso bene la vicenda. Lou Williams dovrà adesso osservare 10 giorni di quarantena al rientro nella bolla di Orlando, dovendo quindi saltare il derby contro i Los Angeles Lakers e la sfida contro i Pelicans di Zion Williamson.