Bruno Caboclo
Foto Getty / Michael Reaves

Primo caso di violazione delle norme anti-Covid nella bolla di Orlando. Il primo cestista ‘trasgressore’ è l’insospettabile Bruno Caboclo, colpevole di essere uscito dalla propria stanza d’hotel prima che finissero le 48 ore di isolamento con relativo doppio tampone a distanza di 24 ore. Gli Houston Rockets sono arrivati giovedì, Caboclo ha lasciato la sua stanza sabato, poco prima che scadesse il periodo di quarantena. Dovrà osservare altri 8 giorni di auto-isolamento e se produrrà tamponi negativi, potrà riunirsi al resto dei compagni.