Bol Bol
Elsa/Getty Images

Non si parla altro che di Bol Bol. Il lungo sudanese, scelto con la pick numero 44 del Draft 2019, ha fatto il suo esordio nel primo scrimmage di Orlando con i Denver Nuggets mettendo a segno una prestazione eccezionale. Il figlio di Manute Bol ha dato prova del suo repertorio a suon di schiacciate, triple e rimbalzi unendo fisico e una discreta tecnica che lo fa essere un lungo moderno. A fine partita Bol Bol ha messo a segno 16 punti, 10 rimbalzi, 1 assist e 5 stoppate. Prova che ha stupito tutti, al punto che l’antidoping ha bussato alla porta del ragazzo… meglio controllare che sia tutto frutto del suo straodinario talento.