Pol Espargaro
Mirco Lazzari gp/Getty Images

Tutto come previsto, Pol Espargaro è ufficialmente un pilota della Honda HRC. Il pilota spagnolo ha firmato un contratto biennale con la Casa giapponese per le stagioni 2021 e 2022, prendendo il posto di Alex Marquez, dirottato in LCR al posto di Cal Crutchlow.

Pol Espargaro
Mirco Lazzari gp/Getty Images

In mattinata l’annuncio della Honda: “Honda Racing Corporation è lieta di annunciare la firma di Pol Espargaró. L’ex campione del mondo Moto2 si unirà al Repsol Honda Team con un contratto di due anni, affiancando l’otto volte campione del mondo Marc Marquez in sella alla RC213V. Espargaró è uno dei piloti più esperti della griglia, correndo nel campionato del mondo dal 2006 con 104 Gran Premi all’attivo nella classe regina”. 

alex marquez
Mirco Lazzari gp/Getty Images

A stretto giro di posta poi è arrivato l’annuncio del passaggio di Alex Marquez alla Honda LCR, dove nel 2021 prenderà il posto di Crutchlow: “Alex Marquez avrà una stagione intera per fare esperienza e portare avanti il progetto a lungo termine di HRC che vede il 24enne spagnolo entrare a far parte del Team LCR Honda alla fine del 2020. HRC desidera ringraziare Cal Crutchlow per il suo lavoro diligente ed instancabile iniziato nel momento in cui è entrato a far parte di HRC nel 2015. Con tre vittorie e 12 podi, il britannico è stato una risorsa preziosa dentro e fuori la pista, una fonte costante di informazioni preziose per gli ingegneri contribuendo al fondamentale sviluppo della Honda RC213V negli ultimi anni. HRC augura a Cal il meglio per il suo futuro”.