Mirco Lazzari gp/Getty Images

Sensazioni contrastanti in casa Yamaha dopo la prima giornata di libere a Jerez, Valentino Rossi infatti ha dovuto fare i conti con molti problemi occorsi alla sua M1, al contrario Viñales si è trovato subito a suo agio.

Vinales
Mirco Lazzari gp/Getty Images

Lo spagnolo ha ottenuto infatti il secondo tempo complessivo tra mattina e pomeriggio, avvertendo un feeling esaltante con la propria moto: “è stata una bella giornata, la sensazione che ho sulla moto e anche con la squadra è incredibile. La mattinata è stata molto buona, la moto funzionava alla grande. Sono contento perché anche questo pomeriggio abbiamo lavorato bene. Abbiamo scoperto molte cose, soprattutto positive, per la gara. Sono felice perché nell’ultima sessione ho fatto dei buoni tempi sul giro, con la gomma quasi finita, ed ero ancora veloce. Sicuramente dovremo ancora migliorare, ma mi sento pronto. E’ molto importante qualificarsi davanti domani”.

Vinales
Mirco Lazzari gp/Getty Images

Viñales poi ha proseguito: “a giudicare dai time attack di questa mattina i crono di qualifica saranno veloci, ma il nostro obiettivo principale rimane la gara. Oggi abbiamo trovato un buon ritmo sia nella mattinata che al pomeriggio, ma il problema è che la temperatura è molto alta. Anche per moto e gomme è difficile: sarà una gara interessante. Dobbiamo continuare a lavorare sodo per migliorare, soprattutto nelle condizioni calde della PL4 di domani”.