vinales
Mirco Lazzari gpGetty Images

Un secondo posto che soddisfa fino ad un certo punto, Maverick Viñales si prende questi preziosi venti punti ma recrimina al tempo stesso per non essere riuscito a mettere pressione su Quartararo.

vinales
Mirco Lazzari gp/Getty Images

Colpa del caldo e di alcuni errori, come ammesso dallo spagnolo ai microfoni di Sky Sport: penso che abbiamo fatto una bella gara, non potevo fare di più. Ho sbagliato alla prima curva, mi son messo dietro Valentino e ho perso tanto tempo. Dobbiamo migliorare lo stile di guida, ho visto molte cose e penso che possiamo crescere ancora di più. Dobbiamo essere la prima Yamaha, questo mi dà molta motivazione per migliorare. Ce l’ho messa tutta, dietro Valentino ho sofferto molto. Una volta che l’ho superato mi son trovato meglio e sono riuscito a fare un bel tempo alla fine“.

Vinales
Mirco Lazzari gp/Getty Images

Problema caldo per Vinales: “il caldo mi ha dato molto fastidio, soprattutto dal quinto giro fino a dieci dalla fine. Mi son messo molto vicino a Vale e mi sono scaldato molto, non riuscivo nemmeno a respirare. Quando l’ho superato ho iniziato a prendere aria. I primi giri ne avevo di più e ho voluto attaccare Fabio, ma dopo mi son messo vicino a Vale e non riuscivo a sopravanzarlo. Ho deciso di gestire le gomme e poi sono migliorato. Quartararo è favorito per il mondiale adesso, noi siamo secondi e quindi dobbiamo migliorare per superarlo“.