Valentino Rossi
Mirco Lazzari gp/Getty Images

Finalmente i motori hanno ricominciato a gridare, facendo sentire il proprio rombo sul circuito di Jerez, sede del primo appuntamento del Mondiale 2020 di MotoGp. La giornata di ieri è stata dedicata ai test, da domani si comincerà a fare sul serio con le prove libere, prima delle qualifiche e della gara previste tra sabato e domenica.

valentino rossiValentino Rossi è apparso sorridente e impaziente di cominciare, ma anche abbastanza sicuro di quello che sarà il suo futuro: “abbiamo parlato tanto con Lin in questo periodo e abbiamo deciso che correrò nel 2021, con un’opzione anche per il 2022. Poi il prossimo anno nella pausa decideremo se continuare. In questo periodo di lockdown ho avuto modo di ragionare. È stato strano, perché corro da quando ho 15 anni e non mi è mai successo di rimanere così tanto fermo. Con il passare dei giorno però ho capito che, stare senza fare un cazzo, mi piaceva sempre di più. E questo mi ha aiutato a prendere la decisione a cuor leggero. Ci provo, il prossimo anno voglio esserci, sarà un grande sforzo ma voglio farlo senza stress“.

Rossi
Mirco Lazzari gp/Getty Images

Il Dottore poi ha elencato da chi sarà composta la sua squadra in Petronas: “stiamo parlando di come fare la squadra, molte pedine devono andare a posto, come negli scacchi: si muove uno e si infila un altro. Le prime scelte sono di Quartararo, io non ho tanto potere decisionale, ma non è un problema, sono pronto a tutto. Di sicuro con me verrà David Muñoz e poi vedremo se anche altri. Non è vero che ho già firmato, anzi siamo ancora lontani dalla firma. Per ora stiamo parlando, ma posso dire che al 99 per cento sarò ancora in pista l’anno prossimo“.

Rossi e Morbidelli
Mirco Lazzari gp/Getty Images

Sulla giornata di test, infine, Valentino Rossi ha ammesso: “innanzitutto è stata una giornata importante, è stato bello tornare sulla moto. La sessione mattutina è stata molto positiva, davvero un buon turno per me. Nella seconda sessione, invece, ho riscontrato qualche problema. In particolare non sono al meglio sul passo gara, c’è ancora qualcosa da mettere a posto sul setting della moto. E poi sarà importante capire quale gomma usare per fare un bel weekend“.