Petrucci
Mirco Lazzari gp/Getty Images

Il Mondiale 2020 sarà l’ultimo per Danilo Petrucci in sella alla Ducati, il pilota ternano infatti l’anno prossimo si trasferirà alla KTM, guidando per il team satellite della Casa austriaca guidato da Hervé Poncharal.

dovizioso
Mirco Lazzari gp/Getty Images

Proprio quest’ultimo ha tessuto le lodi del Petrux ai microfoni di Crash.net, svelando i motivi che hanno spinto la KTM a sceglierlo: “per battere sia Marquez che Dovizioso all’ultimo giro devi essere un pilota speciale, anche se l’hai fatto solo una volta, devi essere un pilota speciale con abilità, coraggio e grandi riflessi. I nomi principali sul piatto erano quelli di Andrea Dovizioso, Cal Crutchlow e Danilo Petrucci, i vertici della KTM cercavano qualcuno che credesse nel progetto, non qualcuno che era semplicemente alla ricerca di un lavoro. Le parole espresse da Petrucci e la maniera attraverso cui le ha pronunciate è piaciuto molto a Pit Beirer e a Mike Leitner. Sarà molto interessante ascoltare il suo punto di vista sul livello della KTM”.