Maio Meregalli
Foto Getty / Mirco Lazzari gp

Sorrisi per Maverick Viñales e smorfie per Valentino Rossi al termine della prima giornata di libere del GP di Jerez, che ha visto lo spagnolo secondo nella classifica combinata dei tempi e il pesarese solo tredicesimo.

Mirco Lazzari gp/Getty Images

Maio Meregalli ha provato a fare chiarezza su queste differenze di prestazioni, intervenendo ai microfoni di Sky Sport: “il nostro problema è che le nostre gomme raggiungono temperature sopra la media in curva, dunque poi il pilota fa fatica in frenata. Stiamo cercando di capire perché stiamo soffrendo questo problema oggi e non nei test di mercoledì, abbiamo avuto qualche difficoltà anche con Maverick all’inizio delle FP2. Abbiamo già iniziato ad analizzare i vari motivi, abbiamo apportato delle modifiche e l’ultimo run di Maverick è stato positivo”.

Valentino Rossi
Mirco Lazzari gp/Getty Images

Sui problemi di Rossi, Meregalli ha ammesso: “bisogna migliorare perché le condizioni della gara saranno queste e dunque dovremo crescere. Lo stile di guida di Valentino non aiuta il problema che noi soffriamo, lui lo soffre più di tutti gli altri. Sta cercando di cambiare un po’ lo stile per soffrire meno, nei test è più semplice rispetto ad un week-end di gara“.