Paolo Simoncelli
Mirco Lazzari gp/Getty Images

Il ritorno di Marc Marquez in pista dopo pochi giorni dalla frattura all’omero del braccio destro ha spiazzato tutti, compreso Paolo Simoncelli, stupito dalla voglia irrefrenabile dello spagnolo di tornare a gareggiare.

Una smania che gli ha ricordato quello del figlio Marco, sfortunatamente scomparso nel 2011 durante il GP di Sepang in Malesia. Intervenuto ai microfoni di Sky Sport, il padre del SIC ha voluto esprimere il proprio parere su Marquez: “vedere lui e mio figlio in gara sarebbe stato fantastico, perché sono due piloti con lo stesso carattere. Ci saremmo divertiti davvero molto. Sono ragazzi straordinari, hanno dentro qualcosa che non ha nessuno. Mi emoziono a vedere questi piloti con una voglia terribile di correre. La cosa che mi ha stupito è che Marquez sia caduto una settimana fa, di solito quando entri in quella trance agonistica è difficile che qualcosa vada storto, dunque o ha fatto un errore oppure è stato sfortunato“.