Ibrahimovic
Gabriele Maltinti/Getty Images

Il solito Zlatan Ibrahimovic, burlone e con un innato senso dell’umorismo, abbinato a quella sua vena di genuina superbia.

Ibrahimovic
Marco Luzzani/Getty Images

Lo svedese ha dato sfoggio di queste sue qualità al momento di ricevere da Paolo Maldini una medaglia per le cento presenze con la maglia del Milan, un traguardo importante che in carriera aveva tagliato solamente con Ajax e Inter. Il dirigente rossonero ha applaudito Ibra per questo obiettivo raggiunto, usando parole al miele: “hai giocato in tante squadre ma ho visto che in solo tre hai collezionato più di 100 presenze e queste sono Ajax, Inter e PSG. Un traguardo grande, importante, bravo Zlatan“. Di tutta risposta, Ibra ha punzecchiato ironicamente i suoi compagni: “Grazie, è tutto merito vostro perché non ho concorrenza. È un grande onore aver raggiunto le 100 partite con il Milan, spero di giocarne altrettante“.