Calhanoglu
Foto Getty / Marco Luzzani

Milan e Atalanta sono a mani basse le squadre più in forma e più divertenti della Serie A post lockdown. Le due formazioni si sono sfidate nella serata di San Siro e non hanno tradito le aspettative. Ne è venuto fuori un pareggio, ma scoppiettante e ricco di emozioni. Complice una serata più fresca della torrida media estiva nella quale è ripartito il calcio italiano, la condizione fisica già eccelsa delle due squadre ha dato vita ad una gara giocata ad alta intensità.

Calhanoglu
Foto Getty / Marco Luzzani

Il Milan non ha patito le assenze pesanti di Theo Hernandez e Romagnoli, sostitui in maniera più che sufficiente da Laxalt e Gabbia, mentre si è fatta sentire un po’ di più quella di Bennacer: Biglia, al suo posto, ha causato prima un calcio di rigore parato da Donnarumma a Malinovski, poi ha perso il pallone per il gol del pareggio dell’Atalanta. Ma torniamo un attimo indietro. Il gol del vantaggio del Milan merita addirittura un video che vi proponiamo appena più sotto: splendida la punizione segnata da Hakan Calhanoglu che sorprende Gollini da posizione defilata.

Duvan Zapata
Foto Getty / Emilio Andreoli

Nel secondo tempo qualche enrgia viene meno, ma la partita non perde in qualità: diversi i cambi offensivi fra le due squadre che se la giocano a viso aperto con Muriel e Pasalic da una parte e Leao, Castillejo e Bonaventura dall’altra. Il secondo gol però non arriva per nessuna delle due, nonostante diverse occasioni da entrambe le parti, con addirittura un palo colpito da Bonaventura. Tutto sommato un pareggio giusto fra due realtà importanti del nostro calcio: un Milan ancora imbattuto post Covid (7 vittorie e 3 pareggi), che studia per ritornare grande; un’Atalanta che si conferma una big della Serie A, allungando per una notte a +2 sull’Inter al secondo posto in classifica.