Perez e Vettel
Dan Mullan/Getty Images

Annunciato il suo addio alla Ferrari a partire dal 2021, Sebastian Vettel è praticamente rimasto… a piedi. Il pilota tedesco, nonostante un ricco palmares e una grande esperienza ad alti livelli in Formula 1, non ha attualmente in mano alcun accordo con un’altra scuderia.

Vettel
Mark Thompson/Getty Images

Da qualche giorno però si vocifera di un interessamento della Racing Point che vorrebbe portare il tedesco nel team. A farne le spese potrebbe essere Sergio Perez, forte però di un contratto triennale che lo dovrebbe ‘blindare’. Anche se lo stesso pilota messicano ha ammesso di essere stato cercato da un altro team: “credo di essere nel team, ho un contratto con Racing Point. Credo però che solo il tempo potrà dare una risposta alla domanda legata al futuro di Vettel in Racing Point. Vedremo cosa accadrà nel corso delle prossime settimane. Certo però che, dal mio punto di vista, ho un contratto con il team e credo totalmente nel futuro della squadra. In Formula 1 sai se corri solo quando inizi una gara. Le cose stanno così. So di avere un contratto, ma so anche che nel corso delle settimane ci sono voci che escono e a oggi sono stato contattato da un team nel paddock. Non voglio ovviamente fare nomi, ma sono stato cercato anche da team di altre categorie. Questa è stata una sorpresa, perché ho un contratto con Racing Point anche per la prossima stagione. Al momento sono solo voci. Sono in F1 da 10 anni, so come funzionano certe cose“.