Fabio Paratici
Foto Getty Alessandro Sabattini

Ogni anno diverse squadre puntano allo scudetto, ma ovviamente a vincerlo è solo una. E le altre? Nelle dichiarazioni di fine stagione, allenatori e dirigenti fanno spesso marcia indietro, svelando di puntare ad obiettivi stagionali diversi. Se nessuno punta allo scudetto in Italia, la Juventus se lo prende senza problemi. È questa la sintesi del pensiero che Fabio Paratici, ds dei bianconeri, ha espresso ai microfoni di Sky Sport: “al di là del nono, del sesto, dell’ottavo Scudetto, sono comunque risultati straordinari e lo dico anche quando vedo farlo agli altri tipo il Bayern. La gente che fa sport sa quanta fatica si fa a vincere e quanta fatica si fa a rivincere. E’ un risultato straordinario che capiremo davvero soltanto tra 10 anni o 20 anni, quando riguarderemo l’albo d’oro. Critiche? Noi siamo abituati, siamo la Juventus, è piacevole avere questa pressione, quando si fa il consuntivo, tutti dicono di aver raggiunto il loro obiettivo ma nessuno dice che il loro obiettivo era lo Scudetto. Se nessuno lo vuole, noi ce lo prendiamo volentieri“.