Juventus, Sarri annusa lo scudetto: “quattro punto e ci siamo. Ronaldo? Se vuole battere il record di Higuain…”

L'allenatore della Juventus ha parlato dopo la vittoria ottenuta contro la Lazio, soffermandosi anche sul proprio futuro e sulla Champions

SportFair

Mancano solo quattro punti alla Juventus per cucirsi addosso il nono scudetto consecutivo, la vittoria sulla Lazio ha permesso ai bianconeri di volare a +8 sull’Inter, quando ormai mancano solo quattro partite alla conclusione.

Ronaldo
Valerio Pennicino/Getty Images

Maurizio Sarri ha già cominciato ad annusare l’obiettivo e, ai microfoni di Sky Sport, ha espresso le sue sensazioni: “ci mancano quattro punti, poi parleremo dell’obiettivo raggiunto. Dobbiamo restare sul pezzo. Cristiano ha una capacità di recupero straordinaria, sia fisica ma soprattutto mentale. E’ un fuoriclasse nella testa. Se si mette in testa di battere il recod di Higuain sarà difficile fermarlo. Vedremo se farlo riposare nelle prossime gare, anche perchè ieri Dybala ha avuto un blocco alla schiena durante l’allenamento, oggi Higuain ha avuto un blocco muscolare sempre alla schiena nel riscaldamento e abbiamo dovuto dunque rischiare Paulo”.

Sarri e Ronaldo
Valerio Pennicino/Getty Images

Sarri ha poi parlato del suo futuro e della Champions: “per forza resto qui, anche perché ho un contratto. Per quanto riguarda la Champions, sarà una fase finale estremamente strana, perché arriveranno squadre con diversi ritmi nelle gambe. Una situazione molto eterogenea. Dobbiamo chiudere il campionato nella maniera giusta e focalizzarci sulla coppa. prima il campionato però”.