Klopp
Julian Finney/Getty Images

Un presente da campione d’Inghilterra e un futuro tutto da scrivere. Jurgen Klopp tira le somme di una stagione che ha visto il suo Liverpool tornare ad alzare una Premier League a 30 anni di distanza, un trionfo che, come spiegato a SWR Sport: “non mi sembra ancora possibile che sia successo davvero. Ci vorrà del tempo prima di liberarci da questa sensazione. Nel momento in cui potremo farlo, festeggeremo a dovere. Il Liverpool è un club eccezionale, quindi organizzeremo qualcosa di folle, che celebri il ritorno alla vita. I ragazzi sono sempre ‘On fire’ esclusa la parentesi di Manchester. Abbiamo avuto successo per due anni e mezzo perché questo gruppo è formato da persone eccezionali“.

Il futuro? Per ora è incerto Klopp, dopo l’avventura al Liverpool, si prenderà un anno di pausa da trascorrere in Germania per riflettere sulla propria carriera: “sicuramente tornerò in Germania per viverci. Quando la mia carriera sarà finita molto probabilmente vivrò a Magonza. Dopo Liverpool non voglio fare niente per un anno. Anche se fra cinque anni il mondo potrà essere molto diverso“.