Conte
Emilio Andreoli/Getty Images

Momento delicato per l’Inter che, dopo aver conquistato un punto nelle ultime due gare, va a caccia domani di un successo che permetterebbe ai nerazzurri di guadagnare punti su tutte le proprie dirette avversarie, Juventus compresa.

Inter
Marco Luzzani/Getty Images

Per questo motivo Antonio Conte ha chiesto grinta e determinazione in conferenza stampa, sottolineando come servano i tre punti per rilanciarsi dopo le ultime cattive prestazioni: “alla fine del match contro l’Hellas mi sono complimentato con i miei ragazzi perché ho apprezzato il modo in cui abbiamo affrontato l’incontro. Purtroppo è un periodo delicato in cui gli episodi non vanno a nostro favore e, come facciamo un errore, veniamo puniti. Tuttavia, penso che questa sia la giusta strada da percorrere, cercando di limitare il più possibile le nostre imprecisioni. Ci aspetta un periodo molto intenso in cui giocheremo quasi sempre la sera tardi, sarà importante avere l’apporto di ogni calciatore”.

Lukaku
Emilio Andreoli/Getty Images

Sul match con il Torino:è una squadra importante con una rosa di qualità che non rispecchia affatto la sua attuale classifica. Erano sicuramente partiti con degli importanti obiettivi ad inizio anno. Adesso avranno voglia di riscatto, e verranno a San Siro con l’obiettivo di fare punti importanti. Noi, però, vogliamo vincere la partita. Lukaku? Ha avuto un problemino ma non dovrebbe essere niente di preoccupante. Nonostante questo, Romelu per noi è un giocatore fondamentale, ed è quindi importante non correre rischi. Io spero e conto di averlo con me in gruppo, ma vedremo nelle prossime ore insieme allo staff medico”.