marotta
Valerio Pennicino/Getty Images

Obiettivo secondo posto per l’Inter, i nerazzurri hanno intenzione di chiudere alle spalle della Juventus questo campionato anomalo, per presentarsi al meglio in vista della sfida di Europa League contro il Getafe.

Zhang Jr
Emilio Andreoli/Getty Images

I passi avanti rispetto all’anno scorso sono stati compiuti per Beppe Marotta, che è intervenuto ai microfoni di Sky Sport per parlare della condizione della squadra e del problema calendario: “siamo cresciuti costantemente durante la stagione, ma è ancora presto per il consuntivo. Siamo migliorati e siamo contenti, ma non ci accontentiamo. Il calendario? In Lega ero presente durante la programmazione del finale di stagione, siamo stati penalizzati. Era difficile coniugare le varie esigenze di un calendario che andava compresso. Questo farà capire che i particolari nel calcio fanno la differenza”.

Lionel Messi
Foto Getty / Aitor Alcalde

Marotta poi si è soffermato sul futuro di Sanchez e sulla suggestione Messi: “si tratta di una questione anomala, considerando che anche l’Europa League può essere alterata dall’assenza di certi giocatori. Non è risolta, per cui lavoriamo almeno per trattenerlo per tutta l’Europa League. Manteniamo comunque l’entusiasmo dei tifosi alto. Per quanto riguarda Messi, parliamo di fantacalcio. Sicuramente non è un obiettivo nostro, penso sia interessato a proseguire la sua vita calcistica a Barcellona“.