antonio conte
Emilio Andreoli/Getty Images

Serata soddisfacente per l’Inter e per Antonio Conte, i nerazzurri strapazzano 6-0 il Brescia a San Siro e danno continuità al successo di Parma, mantenendo così le distanze da Juventus e Lazio.

Inter-Brescia
Emilio Andreoli/Getty Images

Interrogato ai microfoni di DAZN nel post gara, Conte ha ammesso: “c’è soddisfazione perché siamo stati bravi a vincere, mi è piaciuto l’atteggiamento. La squadra non si è mai fermata, abbiamo sempre corso in avanti. Le indicazioni positive sono tante. Per l’Inter si vuole guardare il bicchiere mezzo vuoto spesso e volentieri. Che vadano su di me determinati attacchi e non sui giocatori o il club. Dobbiamo crescere dal punto di vista mentale. Lautaro? Da un punto di vista dell’impegno non si può rimproverare nulla. Meritava di segnare. Io sono sereno perché so di avere dei ragazzi a posto, che vogliono bene all’Inter. Sanchez? L’abbiamo preso per essere il terzo attaccante. Ancora non è il Sanchez che ho apprezzato in Inghilterra ma è sulla buona strada“.