Mihajlovic
Marco Luzzani/Getty Images

Vittoria esaltante per il Bologna, che ribalta l’Inter a San Siro e si prende tre punti fondamentali per mettere al sicuro la salvezza.

Mihajlovic
Marco Luzzani/Getty Images

Sorrisi e soddisfazione per Sinisa Mihajlovic nel post gara, ma non sono mancate da parte di Sinisa anche le critiche alla sua squadra: “i primi 20′ abbiamo fatto schifo, non abbiamo fatto due passaggi di fila. Eravamo tutti un po’ impauriti, poi per fortuna siamo rimasti sull’1-0, abbiamo avuto un’occasione sprecata con Orsolini ma per quello che avevamo fatto sarebbe stato ingiusto diversamente. Poi negli spogliatoi ne abbiamo parlato e abbiamo dato certezze e coraggio ai ragazzi e magari quando non avevamo più niente da perdere siamo usciti fuori. Vittoria di carattere e convinzione, sono molto contento per i ragazzi perché nonostante i primi minuti buttati via, alla fine ci siamo ripresi e vinto meritatamente“.

Bologna
Marco Luzzani/Getty Images

Per quanto riguardo Juwara, Mihajlovic ha ammesso: “vedendo la partita ho pensato di mettere Juwara, che con il casino che fa ci avrebbe aiutato. E’ entrato e ha fatto gol e sono contento perché è un bravo ragazzo. Fare gol in questo stadio, anche se fa schifo senza pubblico, e vincere con questi ragazzi per 2-1 è un risultato importante per loro e per la società. Tutto culo, come dice Berlusca se vinci sei un bravo ragazzo, se perdi sei un testa di cazzo. Mi spiace per i primi 25′ minuti, non mi aspettavo una gara così brutta ma poi si sono ripresi, siamo stati bravi dai”.