antonio conte
Emilio Andreoli/Getty Images

Nuova vigilia di campionato per l’Inter che, dopo il 6-0 rifilato al Brescia, sarà di scena di nuovo a San Siro per ospitare il Bologna.

Conte
Emilio Andreoli/Getty Images

Un match di cui Antonio Conte non si fida assolutamente, considerando la pericolosità degli uomini di Mihajlovic soprattutto in fase offensiva. L’allenatore nerazzurro ne ha parlato oggi ai microfoni di Inter TV, chiedendo attenzione alla sua squadra: “si riparte dopo una buona partita giocata ad alti ritmi, l’entusiasmo è importante ma deve essere quotidiano. La squadra sta bene, ha voglia di fare. Il Bologna è allenato da un ottimo allenatore come Sinisa. Ho grandissimo rispetto per lui, gli voglio bene. Gioca ad alta intensità, all’andata vincemmo ma faticammo: per noi è un ostacolo duro. È la prima volta che giochiamo alle 17.15, farà molto caldo per tutti. Bisognerà vedere i ritmi che riusciremo a tenere per tutti i 90 minuti. La rosa abbondante ti permette di ruotare e creare competizione all’interno del gruppo”.

Emilio Andreoli/Getty Images

Conte poi ha concluso parlando del recupero di Brozovic: “siamo contenti che sia tornato a disposizione. Ha avuto questo problema al gemello, ma è risolto. Ovviamente, rispetto agli altri ha perso un po’ di condizione, ma siamo contenti sia tornato. Valuteremo le cose migliori per lui“.