Sebastian Vettel
Foto Getty / Mark Thompson

Ferrari in forte difficoltà in Austria, ma i due piloti della rossa portano a termine due prestazioni diametralmente opposte. Charles Leclerc raggiunge un insperato secondo posto, frutto della penalità di Hamilton ma anche di due sorpassi clamorosi su Norris e Perez. Vettel invece si scontra su Sainz e finisce 10°, addirittura ‘favorito’ da 9 ritiri.

Il pilota tedesco, ai microfoni di Sky Sport, spiega le difficoltà avute nel guidare la Ferrari quest’oggi: “sono contento di essermi girato solo una volta, oggi era davvero difficile. Siamo arrivati vicini io e Carlos Sainz, si è spostato sull’interno, io ero al limite, ho perso il posteriore. A dirla tutta l’ho perso spesso oggi, sono contento di essermi girato solo una volta. Macchina difficile da guidare oggi, io ho dato il massimo, la safety car ci ha aiutato un po’ ma il risultato non è quello che volevo“.