Vettel
Mark Thompson/Getty Images

In Austria le due Ferrari hanno fatto harakiri, eliminandosi a vinceda dopo una collisione. In Ungheria però non ci sarà spazio per ulteriori errori. L’Hungaroring sarà il teatro della ‘rivincita’ della rossa, almeno è quello che si augura Sebastian Vettel, contento di avere subito l’opportunità di riscattarsi: “dopo l’esito negativo della gara della scorsa settimana a Spielberg è bello avere la possibilità di risalire subito in macchina e tornare in pista, l’Hungaroring è un tracciato che sottopone i piloti a un discreto sforzo fisico, perché sono pochissimi i tratti nei quali è possibile rilassarsi. Le curve infatti sono tantissime e di solito quando si disputa il GP le condizioni atmosferiche presentano giornate molto calde. Questa tradizionalmente è anche una pista sulla quale accorrono molti tifosi della Ferrari e tantissimi dalla Germania, sarà molto strano non vedere il loro supporto dalle tribune“.