Wolff
Charles Coates/Getty Images

La Mercedes ha letteralmente dominato i primi due giorni del weekend del Gp d’Austria. Doppietta in tutte e 3 le sessioni di prove libere, con Hamilton davanti a Bottas, qualifica a parti invertite con il finlandese in pole position.

wolff
Charles Coates/Getty Images

Toto Wolff però predica calma in vista delle possibili alte temperture della gara: “siamo rimasti piuttosto sorpresi dal vantaggio, non si ha mai un’idea precisa dei valori in campo dopo una pausa così lunga come quella che abbiamo trascorso, e sapevamo che la Honda avrebbe portato in pista un importante aggiornamento delle sue power unit. Cinque decimi di margine sono una sorpresa perché questa in passato non è mai stata una pista di grandi successi per noi, quindi sono abbastanza contento, ma dobbiamo restare con i piedi per terra. Valtteri ha un’ottima reputazione su questa pista e allo stesso tempo quello di Spielberg non è mai stato un circuito tra i più amati da Lewis. Alla fine vederli separati da pochi millesimi è stato bello per noi cosi come credo anche per la Formula 1 in generale, ma non dobbiamo pensare di essere una classe a parte, perché non abbiamo ancora disputato una sola gara in questa stagione. C’è una gara che ci aspetta, ed è una corsa in cui la Red Bull partirà con una strategia diversa dalla nostra. Se farà caldo cambierà la situazione sul fronte affidabilità, e non solo“.